Stati Uniti di Alidays: “Margini di crescita del 10%”

I margini di crescita viaggiano attorno al 10% per gli Stati Uniti di Alidays. A dichiararlo è Marcello Mozzi, senior booking del t.o, che aggiunge: “Manteniamo da anni un’ottima posizione sulla destinazione e per il 2020 ci aspettiamo di mantenere questo trend percentuale di crescita”.

L’operatore, che ha lanciato una nuova linea di viaggi di gruppo con accompagnatore dall’Italia, ha aggiunto questa tipologia di prodotto alla riproposizione dei viaggi tematici nati qualche anno fa. “Abbiamo implementato e rafforzato le funzioni del nostro sito riguardo la preventivazione e il booking online”, prosegue il manager.

Per quanto riguarda la proposta di Stati del Sud come Missouri o Arkansas, Moizzi dichiara che “vendendo viaggi su misura, questi due Stati ci vengono richiesti per i viaggi self drive. Nel nostro portale Fluidravel abbiamo inserito centinaia di esperienza legate agli Stati Uniti tra cui i due stati già menzionati”.

Sul fronte del volato “per gli Stati Uniti l’offerta low cost è ancora molto limitata, i prezzi dei voli di linea sono sensibilmente aumentati per l’alta stagione 2020 e per ogni vendita valutiamo il volato migliore, rispettando le richieste dei clienti e il rapporto qualità/prezzo dettato dal confort e dal numero di scali”. l.d.

 

Tags:

Potrebbe interessarti