Air Canada con l’A220-300 potrà operare su nuovi mercati

Il primo Airbus A220-300 del vettore Air Canada ha completato il volo di prova inaugurale,  decollando dalla catena di montaggio finale dell’A220 a Mirabel, in Canada. La consegna del primo dei 45 aeromobili ad Air Canada, vettore con sede a Montreal, è prevista per le prossime settimane.

Con il suo primo volo commerciale operato con un Airbus A220 previsto per l'inizio del 2020, il vettore nazionale canadese diventerà il primo del Paese ad operare un A220 di progettazione e fabbricazione canadese. Sarà anche il primo in Nord America a mettere in servizio la variante A220-300.

Air Canada prevede di utilizzare l'Airbus A220 su varie rotte nazionali e verso gli Stati Uniti. Le prestazioni e la portata del velivolo consentiranno al vettore di operare su nuovi mercati, tra cui le rotte da Montreal a Seattle e da Toronto a San Jose, collegando dalla primavera del 2020 i principali hub del vettore alla costa occidentale.

Con un'impronta acustica ridotta del 50% rispetto agli aeromobili della generazione precedente, il 20% in meno di consumo di carburante per poltrona e il 50% in meno di emissioni di NOx rispetto agli standard del settore, l'A220 è l’aeromobile ideale per le aree limitrofe agli aeroporti.

Sono quasi 100 gli A220 in servizio presso sei operatori distribuiti su quattro continenti, fa sapere una nota.

Tags:

Potrebbe interessarti