Skyscanner, Italia quinta nel Travel Trend 2020

Per il proprio studio annuale Travel Trend il motore di ricerca viaggi globale Skyscanner.it ha indagato quattro punti fondamentali: i Paesi a livello globale più ricercati e in cui l’Italia è risultata essere in quinta posizione, le città con il maggiore incremento percentuale nelle ricerche dall’Italia, e con grande sorpresa Vienna, Malè e Lima hanno conquistato la cima della classifica, le città più convenienti su cui spuntare prezzi migliori rispetto agli anni precedenti, con Eindhoven, Fuerteventura e Siviglia che la fanno da padrone in Italia e infine le città più ricercate, con New York regina della top 10 e senza sostanziali cambiamenti rispetto all’anno precedente.

“Quest’anno siamo arrivati alla nona edizione dei Travel Trends – dichiara Ruma Cummins, Global Communications & Pr manager di Skyscanner -. Questo studio annuale ci fornisce ogni anno per ogni mercato uno spaccato del Paese e di quali tendenze siano in atto. Non sono semplici classifiche ma dei veri e propri trend a cui guardare e ispirarsi per il prossimo viaggio, poiché noi in Skyscanner siamo fatti così guardiamo sempre avanti, al prossimo passo, alla prossima scoperta così come i 100 milioni di viaggiatori che ogni mese ci seguono e interrogano la nostra piattaforma da app o da web per scegliere il loro prossimo viaggio”.

I Paesi più popolari a livello globale

A livello globale i paesi più popolari sono risultati Usa, Spagna e Giappone, subito dopo seguono Thailandia, Italia, UK, Turchia, Francia, Germania e Vietnam. L’Italia a livello mondiale occupa quindi la quinta posizione tra i Paesi più ricercati.

Indubbiamente il primo in classifica quest’anno è stato aiutato dal lancio di numerose rotte, e in particolar modo dall’Europa, dirette verso le città degli Stati Uniti. La Spagna dopo 12 mesi al top si è sostanzialmente scambiata il posto con gli Stati Uniti. Per il secondo anno consecutivo poi i  viaggiatori hanno scelto il Giappone come prima meta asiatica, seguita dalla Thailandia.

Le città emergenti del 2020 per gli italiani

Tra le città emergenti che hanno avuto i maggiori incrementi di ricerche voli dall’Italia nell’ultimo anno Skyscanner segnala: Vienna (+79%), Malè (+58%), Lima (49%). Tre città diversissime, una nel cuore dell’Europa, imperiale e intellettualmente colta Vienna ha sempre avuto fascino. Poi Malè, meta indispensabile per chi ama il mare, ma soprattutto le Maldive e poi segue Lima in Perù, un Paese che incanta con i suoi paesaggi forti e selvaggi su cui si stagliano le rovine Inca.

Le città più convenienti

Tra le città che hanno visto scendere considerevolmente la media del prezzo dei biglietti dall’Italia segnaliamo tra le altre Eindhoven (-64%), Fuerteventura (-52%) e Siviglia (-52%). Un pensiero a cui ispirarsi se si stanno programmando i viaggi per quest’anno.

Le destinazioni più popolari per gli italiani

Se teniamo conto delle ricerche effettuate dall’Italia, la top ten delle destinazioni più popolari è così composta: New York, Londra e Milano sul podio, seguite poi da Catania, Parigi, Bangkok, Barcellona, Amsterdam, Roma e Palermo. Nei fatti con quasi nessun scostamento rispetto all’anno precedente, una classifica ben salda e costante che definisce dove si concentrino le ricerche degli italiani, tanta Europa, tanta mobilità interna e l’unica eccezione il lungo raggio della rotta di Bangkok.

Tags:

Potrebbe interessarti