Destination Marketing con Weekendesk.it

Come già avvenuto in altri paesi europei, Weekendesk.it attiva anche in Italia un programma con cui si propone come alleato di enti di promozione, consorzi e strutture ricettive, in particolare di località non coinvolte dai maggiori flussi turistici, per promuovere gratuitamente le eccellenze del loro territorio.

Registrando negli ultimi due anni una crescita del 50% delle prenotazioni in borghi e centri minori, Weekendesk.it , sulla scorta del successo di progetti analoghi in altri paesi europei, si rivolge anche in Italia a enti di promozione turistica e strutture ricettive lontane dalle mete più note con l’obiettivo di elaborare pacchetti e proposte, che potranno essere promosse gratuitamente tramite i canali social, l’app e il sito web del portale leader nei soggiorni tematici brevi in Europa.

Nell’ottica non solo di offrire tante proposte di minivacanze, ma anche di rappresentare una vera e propria fonte d’ispirazione per un fine settimana rilassante e di evasione dalla quotidianità, Weekendesk.it propone, quindi, il proprio supporto per il destination marketing delle località turistiche italiane meno conosciute.

Uno strumento particolarmente importante per creare interesse verso una determinata destinazione o un’idea di viaggio è sicuramente rappresentato dal blog di Weekendesk, che si propone come fonte d’ispirazione per romantici weekend in coppia e alla scoperta di mete insolite con gli amici o in famiglia.

In taluni casi, l’ente o la struttura interessata avranno anche modo di studiare e pianificare campagne marketing congiunte, avvalendosi del know-how di Weekendesk.it, mentre a livello commerciale potranno contare anche sull’intuitività e praticità del portale, che consente di gestire tutto in modo semplicissimo con lo smartphone, dalla ricerca dell’idea giusta per il fine settimana fino all’acquisto.

“In base a una nostra indagine, la possibilità di abbinare a un breve soggiorno fuori casa l’ingresso a una spa o una cena gourmet rappresenta nella maggioranza dei casi la principale motivazione che spinge a prenotare un fine settimana al di fuori delle città d’arte e delle destinazioni più famose”, ha affermato Massimo Leone, team leader sales Italia di Weekendesk , “Se wellness e gastronomia, così come altre attività specifiche della zona, possono concretamente trainare il turismo nei piccoli centri, pensiamo che vi siano in ogni angolo d’Italia numerose opportunità d’ispirazione per una minivacanza e per questo ci proponiamo come alleato per valorizzare e promuovere le tipicità del nostro territorio a 360°”. 

Tags:

Potrebbe interessarti