Aeroporti, arriva la rivoluzione del display personalizzato

Una nuova generazione di display aeroportuali, capaci di dare informazioni personalizzate e su misura alla singola persona che li sta guardando. E’ questa la novità hi-tech che Delta Airlines si prepara a far debuttare nel suo hub di Detroit. Una sorta di rivoluzione nelle modalità di fruizione dell'apparato informativo degli scali, che una volta a regime potrebbe cambiare in meglio l'esperienza di milioni e milioni di viaggiatori.

Il ceo di Delta Ed Bastian ha annunciato la novità, denominata Parallel Reality, nel corso della fiera Ces 2020 di Las Vegas. “Questa nuova tecnologia opt-in consente a più clienti di visualizzare contemporaneamente e sullo stesso schermo contenuti personalizzati e su misura per il loro viaggio, nella loro lingua preferita". Alcuni esempi? Le indicazioni per il gate di partenza o per il Delta Sky Club più vicino, le informazioni sul volo, l’orario di imbarco e lo stato di upgrade o standby, il meteo a destinazione, i consigli per lo shopping.

Misapplied Sciences, società partner del progetto, ha affermato che fino a 100 viaggiatori potranno guardare un unico display e visualizzare informazioni ad essi singolarmente dedicate, possibile grazie al fatto che “i pixel possono proiettare simultaneamente milioni di raggi di luce di diversi colori e luminosità. Ogni raggio può quindi essere indirizzato a una persona specifica".

"Questa tecnologia rivoluzionaria deve essere vista per essere creduta: ha il potenziale per rendere anche gli aeroporti più trafficati molto più facili da navigare, anche se non parli la lingua", ha dichiarato Gil West, coo di Delta. Bastian ha annunciato inoltre gli ultimi piani di Delta per aggiornare l'app Fly Delta, anche in questo caso con una più accurata personalizzazione delle informazioni disponibili.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti