Lo scalo di Vienna conteso dai vettori low cost

Riflettori puntati sull'aeroporto di Vienna, che sarà terreno di conquista (e di battaglia) tra i vettori a basso costo. A tracciare questa previsione è Preferente.com secondo la fonte, infatti, vettori quali Vueling, Easyjet, ma soprattutto Level, Lauda ed Eurowings stanno sviluppando una "guerra" che spiega in parte le perdite subite dal Gruppo Lufthansa. 

Nel 2020, Wizz Air, che già opera sullo scalo, ed è un altro dei contendenti, approfondirà la sua strategia con l'incorporazione di un altro aereo e in particolare il lancio di uan serie di rotte, verso Alghero, Corfù, Faro, Podgorica e Suceava, e frequenze in aumento a Milano, Roma, Malaga e Porto.
Come sottolinea la fonte, Wizz Air opera solo da e verso Vienna da giugno 2018, quando ha aperto la sua base lì ed ha poi posizionato nove aerei che volano dallo scalo, in vista di quella che sarà la competizione. Secondo la fonte, tra i vettori quello più agguerrito è Lauda, consociata di Ryanair, che opera con aeromobili A320. 

Tags: , , , , ,

Potrebbe interessarti