Le Isole Cook piacciono agli italiani, trade centrale nella promozione

Le Isole Cook piacciono agli italiani e Naar Tour Operator si fa trovare pronto, con un'offerta di pacchetti che includono la combinazione di itinerari da Singapore a Los Angeles.

Il momento di favore di cui gode la destinazione è supportato, presso le agenzie, dalle attività svolte da Cook Islands Tourism Corporation, attraverso eventi di formazione promossi in collaborazione con i tour operator. In occasione del roadshow “Love a Little Roadshow 2020” – che prevede sei tappe in Italia, tre in Francia, cinque in Spagna e una in Portogallo – il t.o. milanese si è reso protagonista, durante gli eventi di Brescia e Treviso.

"Due serate che si sono confermate originali e pregnanti occasioni di formazione che hanno richiamato una nutrita partecipazione di agenti – dichiara Maurizio Casabianca, direttore commerciale e marketing di Naar Tour Operator -. Il supporto dell'ente del Turismo è sempre prezioso e la presenza dei ballerini, provenienti direttamente dalle Cook, ha contribuito a coinvolgere ancora di più i partecipanti, trasferendo loro quel sentiment di ospitalità e calore proprio di un popolo sempre sorridente".

Nella ferma convinzione della centralità del trade nella promozione delle Isole Cook, Nick Costantini, general manager Southern Europe di Cook Islands Tourism Corporation, puntualizza che "gli eventi organizzati con Naar hanno portato risultati inaspettati: la partecipazione in termini di numeri ha superato le aspettative. Riteniamo che tali momenti interattivi rappresentino un vero e proprio plus nella strategia di promozione della destinazione: una testimonianza della cultura delle Isole Cook in Italia, confidiamo in un 2020 di ottima crescita per entrambe le realtà".

Sul sito b2b naar.com sono disponibili pacchetti combinati di sei notti, suddivise equamente tra Rarotonga e Aitutaki, disponibili in strutture di diverse categorie (da tre a cinque stelle). 2Il valore aggiunto della nostra proposta si concentra sugli itinerari combinati – aggiunge Mariella Cirasole, pm Pacifico di Naar Tour Operator -, come nel caso dell’itinerario che tocca Singapore, Auckland, le Isole Cook (Rarotonga e Aitutaki) e Los Angeles. In questo caso gli ospiti soggiornano in hotel quattro stelle, durante le tappe in città mentre le strutture alle Cook sono cinque stelle". 

Tags: ,

Potrebbe interessarti