Hertz italia, un 2020 di investimenti sulla flotta

Focus sul bilanciamento della flotta – soprattutto nel segmento Suv, sempre più richiesto – e sugli investimenti in Selezione Italia. Sono questi gli elementi per il 2020 di Hertz Italia, che ha raccontato in una nota di aver chiuso il 2019 con “un bilancio molto positivo”, con il “successo della flotta Premium guidato per il 70% dal fatturato estivo, con performance particolarmente positiva delle città di Firenze e Venezia, che si distingue anche nella winter season”.

Dai dati della società è emerso che la durata media del noleggio si attesta tra i 6 e i 10 giorni, dato riferito prevalentemente alla clientela leisure, che testimonia un andamento molto positivo di quest’area del business. Massimiliano Archiapatti, a.d. e d.g. di Hertz Italia, ha commentato: "Sono molto soddisfatto dell’anno appena concluso, i risultati ottenuti ci hanno gratificato e siamo orgogliosi che i nostri ospiti apprezzino l’impegno della squadra Hertz. Questo per noi rappresenta un grande impulso a migliorarci e a trovare soluzioni che soddisfino le esigenze di chi sceglie di viaggiare con noi. Il 2020 sarà un anno ricco di novità sia per il business rivolto al cliente leisure che a quello b2b su cui stiamo investendo importanti risorse sia per le scelte di prodotto che di servizio. E’ un mercato in crescita e molto competitivo che richiede grandi energie.”

Tags:

Potrebbe interessarti