Lombardia, 17 milioni di euro per la riqualificazione alberghiera

Enogastronomia & food experience; Natura & green; Sport & turismo attivo; Terme & benessere; Fashion & design; Business congressi & incentive. Sono questi i macrotemi sui quali operare previsti dal bando con il quale la regione Lombardia vuole favorire la realizzazione e la riqualificazione di strutture ricettive alberghiere (alberghi o hotel, residenze
turistico-alberghiere, alberghi diffusi, condhotel) e non alberghiere all’aria aperta (villaggi turistici, campeggi e aree di sosta).

Lo stanziamento di 17 milioni di euro prevede l’opportunita’ di finanziare, al 50% e a fondo perduto, progetti per un investimento minimo di 80.000 euro con la possibilità di ricevere un contributo massimo fino a 200.000 euro.

Tra le spese ammissibili ci sono arredi, macchinari, attrezzature, strutture ed opere edili-murarie e impiantistiche. “Dopo 15 anni – spiega Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, marketing territoriale e moda – la Lombardia vara una misura che mira ad elevare qualitativamente l’offerta ricettiva della nostra regione, in modo da renderla sempre piu’ attrattiva ed accogliente. Il sogno olimpico ci impone di essere in prima linea fin da subito nel rendere la nostra ricettivita’ ancora piu’ attrattiva. Presentarsi al mondo con alberghi e strutture all’aria aperta moderne, funzionali ed efficienti, sara’ un valore aggiunto inestimabile per ospitare al meglio i visitatori internazionali”.

Tags:

Potrebbe interessarti