Sostenibilità e human technology a Bto 2020

Tutto pronto alla Stazione Leopolda di Firenze per accogliere la 12a edizione di Bto – Buy Tourism Online, evento leader in Italia sul binomio travel online e innovation. Il 12 e 13 febbraio due giornate di incontri e workshop ispirati quest’anno all’Onlife Manifesto della Commissione Europea che guiderà il programma ideato per offrire nuove chiavi di lettura nel settore del turismo, e soprattutto per superare la contrapposizione tra uomo e tecnologia. Con 180 speaker provenienti da 11 paesi e 90 eventi a cui si affiancano 17 Cassette degli attrezzi, Bto2020 sarà un vero e proprio viaggio tra innovazione e ospitalità, articolato in 4 percorsi tematici: Hospitality, dedicato all'hotellerie, indipendente e di catena; Destination, percorso pensato per le destinazioni, dalla governance al marketing territoriale; Digital Strategy & Innovation, contenuti trasversali, di supporto a manager del turismo, consulenti e web agency; Food & Wine dedicato agli operatori del settore della ristorazione, dell'agroalimentare e dl ricettivo con ristorazione. Bto è un marchio di proprietà di Toscana Promozione Turistica e Camera di Commercio di Firenze. L’organizzazione è affidata a Toscana Promozione Turistica, PromoFirenze – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze e Fondazione Sistema Toscana.

Tra i protagonisti di Bto2020 alcuni tra i più importati player del settore: da Google a Booking.com, da Hospitalitynet a TripAdvisor, da OpenTable a Just Eat, da Apple Academy a Fareportal, solo per citarne alcuni. Confermati anche brand di riferimento nel mercato nazionale e internazionale come Best Western Italia, Marriott, Accor Hotel insieme alle più importanti associazioni italiane. Forte presenza di eccellenze in campo formativo e nella ricerca come: Fondazione Ibm Italia, Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, Università Statale di Milano, Luiss, Ciset, Università Iulm, Università di Firenze, Campus Lucca, Università Parthenope, Università di Sassari.

Tra gli appuntamenti più attesi del day 1 a Bto il panel Smart China con i tre giganti high tech cinesi: Huawei, Ctrip (la più grande piattaforma di prenotazioni asiatica), e WeChat (il social network cinese che permette anche di pagare registrando sull’account il proprio cc bancario), alle prese con le più innovative strategie per la promozione turistica online sul mercato cinese. Con Lorenza Bonaccorsi (Sottosegretario del Mibact), Francesco Palumbo (Toscana Promozione Turistica), Stefano Ciuoffo (Regione Toscana) Vincenzo Strangis (Huawei), Coley Dale (Ctrip Group), Enrico Plateo (WeChat).

Nel programma di Bto2020 grande spazio sarà poi dedicato al tema della sostenibilità applicata al travel con un focus sugli strumenti digitali di gestione, su cui i più importanti brand si stanno impegnando in prima persona. Ad esempio Bwh Hotel Group – con i suoi brand World Hotels, Best Western e Sure Hotel – illustrerà i progetti Stay for the Planet e StayPlasticLess, mentre Accor parlerà di Planet 21, progetto con cui sensibilizza i propri ospiti verso un’esperienza di soggiorno sempre più attenta al pianeta e il motore di ricerca descriverà il restyling green del proprio logo e la campagna con cui ha convinto 10 milioni di viaggiatori a scegliere voli a minor impatto di Co2. Tra i partner dell’evento, anche Intesa Sanpaolo che illustrerà le iniziative avviate a sostegno delle strutture turistico-ricettive, sia in termini di finanziamenti dedicati che di servizi di consulenza, formazione e welfare, offrendo supporti e piattaforme digitali e puntando in particolare al tema del ‘turismo sostenibile’ e a progetti di circular economy. Nell’ambito di Bto2020 verrà inoltre attivato uno specifico panel sui temi dell’open innovation e dell’internazionalizzazione grazie al contributo di Intesa Sanpaolo Innovation Center, mentre la direzione studi e ricerche della banca presenterà i risultati di indagini ad hoc rivolte alle strutture alberghiere ed extra-alberghiere. Partecipano anche Nana Bianca e Associazione Start up turismo.
 

Tags:

Potrebbe interessarti

Nessun articolo collegato