Air Italy, “forte irritazione del Governo”

Nel primo incontro di oggi al Mit il ministro Paola de Micheli ha ribadito ai commissari di Air Italy "la forte irritazione" del Governo per le modalità di gestione della vicenda e il mancato coinvolgimento delle istituzioni. A parlarne Ansa. Ai rappresentanti dell'azienda è stata avanzata "la richiesta di esplorare percorsi alternativi alla liquidazione".

L'obiettivo prioritario del Governo, prosegue l'agenzia, è "la tutela dell'occupazione", motivo per cui la prossima settimana è stato fissato un nuovo incontro con i liquidatori, i sindacati e i rappresentanti delle due Regioni coinvolte, Sardegna e Lombardia. Nel frattempo sit-in spontaneo di un gruppo al terminal 1 dell'aeroporto di Malpensa.

Tags:

Potrebbe interessarti