Coronavirus, volo Az fermo a Mauritius

I passeggeri di un volo Alitalia partito da Roma sono stati fermati dopo l’atterraggio questa mattina nell’aeroporto di Mauritius. Ne dà notizia Il Corriere della Sera. "Le autorità locali, a causa della diffusione del nuovo coronavirus nel nostro Paese, hanno detto che l’ingresso nel Paese è possibile solo se accettano un periodo di quarantena, da fare in due ospedali della capitale – spiega il quotidiano -. L’alternativa è rientrare subito in Italia, senza sbarcare, e a bordo dello stesso aereo con il quale sono arrivati. Ma il volo di rientro, programmato per il pomeriggio, è già tutto pieno".

Secondo il Corriere, "dopo un primo esame le autorità locali hanno deciso di lasciare a bordo dell’aereo solo i passeggeri provenienti da Lombardia e Veneto, circa una settantina. Tutti gli altri possono sbarcare, senza obbligo di quarantena".

La Farnesina "sta seguendo sin dalle prime battute la vicenda – comunica una nota -, in contatto costante con la compagnia aerea Alitalia e con l’ambasciata a Pretoria, competente per l’area, al fine di assicurare la massima assistenza agli italiani a bordo".

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti