Il Friuli Venezia Giulia dice: “Aperto per vacanze”

Friuli Venezia Giulia, aperto per vacanze”. È questo il claim della campagna con la quale la regione invita i propri ospiti a concedersi una pausa all’insegna della natura, del relax e del buon cibo. Lo fa attraverso un video che, disponibile sul sito e sui canali social (Facebook, Instagram, Twitter e YouTube) di PromoTurismoFvg, l’ente regionale che si occupa della promozione e gestione del turismo, racconta il territorio attraverso montagna, città e località balneari, confortato dall’assenza di casi accertati di coronavirus in regione.

Primo step della campagna pensata come “antidoto” per rispondere all’emergenza del coronavirus e rilanciare la destinazione, FVG-19 propone i 19 buoni motivi per fare visita al Friuli Venezia Giulia in un mix di bellezza, offerte turistiche ed enogastronomia. Il mare d'inverno, la montagna con i borghi e le attività sulle cime, dove tutti i sei impianti sciistici rimangono aperti, e le città, pronte ad accogliere nuovi ospiti. Il tutto inserito in una cornice nella quale l’enogastronomia
rimane sempre una delle principali protagoniste. La campagna social proseguirà nei prossimi giorni con altre buone motivazioni, in pillole, per arrivare in Friuli Venezia Giulia.

L’agenzia di promozione turistica ha confermato tutte le visite guidate in calendario dal 1 marzo, a cui è possibile aderire prenotando nei 18 Infopoint della regione: da domenica riprendono le visite guidate a Trieste e a breve ripartiranno anche alla Biblioteca Guarneriana, sezione antica e moderna, a San Daniele del Friuli, in attesa di aprile, quando PromoTurismoFVG offrirà alcune
novità che andranno ad arricchire il programma in diverse località: Trieste Classica, La magia di Miramare, Trieste città di poeti e scrittori, L’anima multireligiosa di Trieste, Porto Vecchio e il Magazzino 26, Aquileia, tour classico e Man, Cividale del Friuli e Palmanova. Le visite guidate alla Grande Guerra proseguono in diverse località del territorio come da calendario.
Da giovedì sul sito di PromoTurismoFVG sono online le risposte alle domande più frequenti dei turisti e degli operatori, raccolte dai centralini e dagli sportelli dei 18 infopoint della regione.

Tags: ,

Potrebbe interessarti