Imprenditore egiziano rileva una quota di Tui

L'imprenditore turistico egiziano Hamed El Chiaty ha acquistato una quota del 3,4% nel gruppo Tui. El Chiaty, che insieme alla sua famiglia possiede anche il gruppo turistico Travco, ha affermato di conoscere e fidarsi del team Tui. Il manager ha osservato che il passaggio dell'azienda da un tour operator tradizionale a proprietario di hotel e navi da crociera può "assorbire gli oneri temporanei" causati dalla messa a terra mondiale del 737 Max e dallo scoppio del Coronavirus.

El Chiaty ha lavorato a stretto contatto con l'azienda attraverso Travco. “La trasformazione avviata da Tui in una società digitale e gli ingenti investimenti in digitalizzazione e piattaforme digitali sono convincenti. Questa ulteriore trasformazione ha un potenziale significativo per espandere la posizione di leader internazionale", ha affermato El Chiaty.

Il nuovo azionista sta acquistando a un prezzo decisamente vantaggioso. Dall'inizio dell'anno, il valore delle azioni Tui si è più che dimezzato a seguito dell'epidemia di Coronavirus. All'inizio di marzo, Tui ha dichiarato che avrebbe esaminato tagli di bilancio e il blocco delle assunzioni per far fronte alla crisi, sebbene abbia sottolineato di aver visto solo un "effetto marginale" sulle sue operazioni.

El Chiaty sta investendo attraverso Dh Deutsche Holdings Ltd, con sede a Cipro, dove è stato nominato amministratore delegato: tra gli altri direttori vi è il figlio di El Chiaty, Karim. Il maggiore azionista di Tui è Unifirm Limited, di proprietà del miliardario russo Alexey Mordashov e della sua famiglia, che detiene una quota del 24,95%.

 

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti