Expedia si rivolge al private equity per dare fiato alle finanze

Expedia sarebbe in procinto vendere una quota alle società di private equity Apollo Global Management e Silver Lake Partners, un accordo che potrebbe fornire al colosso dei viaggi online un'iniezione di $ 1 miliardo o più.

L’accordo, che è in una fase avanzata ma potrebbe ancora saltare, vede protagoniste anche le società di private equity. Jp Morgan Chase e Moelis and Co. che stanno assistendo Expedia nel deal. Se venisse finalizzato, l’agreement farebbe seguito a quello di un paio di settimane di Silver Lake che partecipa un'altra società di viaggi, Airbnb.

L'accordo potrebbe essere annunciato alla fine di questa settimana. Un portavoce del gruppo Expedia non ha voluto rilasciare commenti.

Le società di private equity che investono in società pubbliche come Expedia erano una tendenza ancor prima che la pandemia di Coronavirus scoppiasse e ora questo trend accelererà ancora, con le aziende alla ricerca di aiuti finanziari per superare la crisi.

Se l'accordo si chiudesse, Silver Lake ora avrebbe una posta in gioco in due dei principali player di viaggi online. Bain & Co. stima che le società di private equity abbiano a disposizione $ 2,5 trilioni per investire. Ma i termini potrebbero non essere interessanti per i beneficiari del finanziamento, vale a dire Airbnb e il gruppo Expedia. Come nel caso di Airbnb, che secondo quanto riferito, deve pagare a Silver Lake e Sixth Street Partners un tasso di interesse del 12% circa sul finanziamento. Anche Silver Lake e Apollo Global Management stanno probabilmente cercando un rendimento totale del 15-20 per cento, compresi gli interessi sull'investimento e i warrant. È probabile che l'investimento possa arrivare in più fasi, con $ 1 miliardo come investimento in una fase iniziale, e un altro miliardo di dollari in seguito.

Barry Diller, presidente e senior executive del gruppo Expedia, controlla circa il 28 per cento dei voti dell'azienda. Una quota di $ 1 miliardo nel gruppo costituirebbe un investimento di minoranza e corrisponderebbe a una percentuale di potere di voto molto inferiore rispetto a quella attualmente esercitata da Diller.

Expedia aveva circa 1,4 miliardi di dollari di cash flow prima della crisi del Coronavirus, secondo Moody's, che ha abbassato le sue prospettive sul gruppo di Expedia a "negativo" a fine marzo.
 

Tags: , , , , , ,

Potrebbe interessarti