Hotel: gli squali della crisi e le offerte predatorie

Decine, ma potrebbero essere di più, le offerte sul mercato degli hotel e delle strutture turistiche della riviera romagnola. Offerte, naturalmente, al ribasso. Soprattutto gli albergatori che hanno affrontato robusti investimenti per riammodernare le strutture, accendendo mutui e finanziamenti, si vedono offrire contestualmente al denaro cash anche accolli sui prestiti accesi. A lanciare l’allarme, scrive Il Sole 24 Ore, è stato il prefetto di Rimini Alessandra Camporota, facendo muovere la politica sulla proposta di avviare l’iter di modifica della legge 231/2007 sull’antiriciclaggio. “Occorre arginare il concreto pericolo di infiltrazioni criminali nell’economia del turismo. Si tratta di un punto centrale per la salvaguardia di uno dei settori trainanti dell’economia italiana”, ha spiegato Mario Giarrusso, membro della Commissione Antimafia.

Tags:

Potrebbe interessarti