Tour esperienziali in Abruzzo per ripartire

Una serie di tour in Abruzzo, da 2 a 6 notti, in libertà e con partenze giornaliere garantite anche con solo 2 persone. E’ la proposta che il tour operator di Pescara Meditour ha predisposto per il rilancio del turismo nella sua regione.

“I luoghi inseriti nei programmi – spiega Davide Ballone, amministratore di Meditour – sono in centri d’arte, piccoli borghi di collina e montagna, nei parchi nazionali e nelle aree naturali della nostra splendida regione”.

Dalla fine della scorsa estate, il tour operator incoming ha iniziato ad ampliare l’offerta turistica per integrare al prodotto tradizionale vacanza mare e montagna quello della vacanza esperienziale, ideando escursioni e tour esclusivi. “La sopraggiunta crisi che stiamo vivendo – commenta Ballone – ci ha convinto che stavamo costruendo il prodotto turistico giusto per ripartire. Abbiamo utilizzato l’attuale periodo di fermo per perfezionare ed ampliare questo tipo di prodotto. Oggi possiamo affermare, senza rischio di essere smentiti, che abbiamo il prodotto più ampio sulla destinazione e costruito da un’impresa che opera in Abruzzo da 40 anni”.

I turisti che parteciperanno ai tour esclusivi di Meditour scopriranno un territorio, soprattutto quello dell’Abruzzo interno, dal cuore antico, “costellato da bellissime città e borghi singolari – sottolinea il manager – al limite dell’irreale, ricchissimi di patrimoni artistici e paesaggistici”.

Nei tour, gli ospiti entreranno in contatto con un popolo ospitale e fiero delle proprie radici, con un artigianato fiorente, con testimonianze storiche e preistoriche, con un folclore che è parte integrante del presente, con ritmi di vita sostenibili, con una tradizione enogastronomica di alto livello.

In tutti i tour è presente almeno un attività esperienziale che va dal corso di cucina tipica, al barbecue autogestito sul Gran Sasso d’Italia a 2100 metri dell’altopiano di Campo Imperatore, alla degustazione guidata in cantina o in frantoio, al trekking naturalistico, alla visita di borghi fantasma, ai laboratori artigianali del ricamo a tombolo o della ceramica artistica, al pranzo o a una cena sospesi sul mare, su un tipico trabocco, fino a l’esperienza della cena degustazione in ristoranti stellati.

In alcuni tour è previsto anche il pernottamento in dimore storiche, di campagna o castelli. Le guide locali che accompagneranno i turisti, anche per sole 2 persone, sono tutte autorizzate ed iscritte all’albo regionale delle guide.  Pranzi o cene solo prenotati in ristoranti che utilizzano prodotti della filiera corta e tutte le esperienze inserite sono realizzate da professionisti.

La gran parte delle nostre proposte sono con partenze giornaliere, personalizzabili, combinabili tra loro e possono essere prenotati in estensione ad un soggiorno mare o montagna. Tutti i tour sono garantiti anche con soli due partecipanti.

Tags: ,

Potrebbe interessarti