Le proiezioni dell’Unwto per l’anno “nero”

L’Unwto ha rilasciato in questi giorni il barometro di maggio che monitora l’impatto del Covid-19 sull’industria turistica.

“L’ultima edizione del bollettino – spiega l’Unwto – rileva un 22% di declino degli arrivi turistici internazionali nel primo trimestre del 2020. Il dato corrisponde ad una perdita di 67 milioni di turisti internazionali e a 80 miliardi di dollari di mancati ricavi turistici”.

Gli scenari per il 2020 vedono un declino dei numeri turistici che potrà andare dal -58 al -78%.

Il panel di esperti dell’Ente stima un recupero dei flussi a partire dal quarto trimestre dell’anno in corso, ma vedo in particolare il 2021 come un anno di ripresa.

Tags:

Potrebbe interessarti