Qatar Museums mantiene la sua offerta in modalità digitale

I musei di Doha possono essere visitati anche da casa grazie a Qatar Museums che offre numerose risorse digitali per esplorare le sue collezioni e per partecipare alle iniziative online. 

Il Mathaf: Arab Museum of Modern Art può essere visitato grazie alla piattaforma di Google Arts & Culture e offre una panoramica sull’arte araba moderna e contemporanea.
La Mathaf Encyclopedia of Modern Art and the Arab World mette gratuitamente a disposizione una serie dettagliata di saggi e biografie riguardanti artisti contemporanei del Nord Africa, dell’Asia e del Medio Oriente. Lanciata nel 2013, l’Enciclopedia comprende opere commissionate a docenti universitari, curatori e ricercatori indipendenti.

Disponibili online, utilizzando Google Arts & Culture, anche le collezioni del Museum of Islamic Art, che coprono un arco temporale di 1.400 anni. Il museo offre anche una fitta agenda di attività didattiche e formative per bambini, famiglie e adulti sulle sue piattaforme social e sulla pagina web, tra cui Mia Storytime, giochi, rompicapi, arte per la didattica, video tour e progetti artistici e colorati da rifare a casa.

M7,  Il nuovo hub di Qatar Museums dedicato alle startup di moda, design e tecnologia, offre sessioni di coaching online tenute da grandi esponenti del mondo della moda e del design, con l’obiettivo di incoraggiare e consigliare gli aspiranti stilisti e designer qatarioti.

Con Google Arts & Culture è possibile esplorare le collezioni del National Museum of Qatar (NMoQ), il museo progettato dal celebre architetto Jean Nouvel, che comprendono una grande varietà di reperti storici e archeologici, come il famoso Pearl Carpet di Baroda, impreziosito da più di 1 milione e mezzo di perle del Golfo Persico e cosparso di smeraldi, diamanti e zaffiri.
Il NMoQ torna a condividere il progetto “You Lived the Story” (#mystoryourmuseum) allestito l’anno scorso in occasione dell’inaugurazione del Museo.

I visitatori virtuali sono invitati a postare una propria rappresentazione di quest’icona architettonica o di qualsiasi altra struttura di Qatar Museums e a condividere le loro creazioni sui social media utilizzando gli hashtag #SketchatQM e #VisitQatar. Ogni lunedì, Qatar Museums ne sceglierà una tra le migliori e la condividerà sui propri canali social.

Il Qatar Children’s Museum (QCM), attualmente in fase di sviluppo da parte di Qatar Museums, ospita laboratori quotidiani in inglese e in arabo sul suo profilo Instagram (childrensmuseum.qa) a cui le famiglie possono prendere parte utilizzando oggetti di uso quotidiano facilmente reperibili in casa. Questi laboratori invitano le famiglie a incorporare il gioco e l’apprendimento nella routine di tutti i giorni insieme allo staff del museo che sarà presente per agevolare le lezioni in diretta.
 

Tags:

Potrebbe interessarti