Malta certifica l’accoglienza

L'ente del turismo maltese prevede una certificazione che garantisce la conformità delle strutture ricettive che seguono gli standard di sicurezza necessari in questo periodo: elementi come il distanziamento sociale, il potenziamento delle pratiche igieniche e la minimizzazione dei rischi di infezione da Covid-19, sono solo alcuni dei criteri stabiliti da Mta per l’ottenimento della certificazione.

La procedura è stata formulata seguendo le indicazioni delle autorità sanitarie internazionali e maltesi, nonché attingendo alle buone pratiche condivise da altri paesi che stanno già ricevendo flussi turistici e hanno messo a disposizioni dati aggiornati sull’andamento del controllo del virus.

Le strutture sono autorizzate alla riapertura solo una volta soddisfatti gli standard di sicurezza e le autorizzazioni sono concesse un poco alla volta in linea con il cronoprogramma delineato a livello nazionale per la fase di transizione e che prevede dapprima una riapertura al turismo domestico e poi a quello internazionale.

A seguito del rilascio della certificazione saranno comunque messi in atto successivi controlli periodici ed ispezioni per continuare a garantire la validità della certificazione.

Tags: ,

Potrebbe interessarti