Condor, nuovo proprietario cercasi

Prima della pandemia, Condor si trovava sull'orlo della redditività, poi è stata salvata dal fallimento di Thomas Cook, a cui apparteneva, dal governo tedesco.

Il vettore è stato poi messo in vendita, e aveva trovato un compratore in Lot, che, prima del diffondersi del virus, stava andando abbastanza bene. Ma una crisi come quella attuale ha posto fine all'offerta di acquisto di Lot e alle speranze di Condor.

La compagnia sopravvive perché il governo tedesco, sempre in suo aiuto, l'ha sostenuta. Ma Cóndor si trova la momento con l’acqua alla gola e cerca un investitore, proprio quando nessuno ha voglia di parlare di nuovi progetti.

Neanche Lufthansa, il precedente proprietario di Cóndor, pensa di acquistarla: avrebbe scommesso su di lei se non fosse stata nel caos oggi.

Ralf Teckentrup, il presidente dell'azienda, consapevole dell'instabilità del momento, cerca comunque un investitore. Nel frattempo, la società si trova in una situazione speciale, con uno scudo protettivo legale, a seguito del quale il governo le ha dato un riscatto di 550 milioni di euro.

Il futuro della compagnia, quindi, è piuttosto incerto, non tanto a causa della redditività dell'azienda, ma a causa della difficoltà attuale del settore aereo. Condor è una compagnia che opera voli charter e turistici regolari principalmente dalla Germania al Mediterraneo.

 

Tags:

Potrebbe interessarti