Enac, visita ufficiale a Fiumicino

Paola De Micheli, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, e il segretario di Stato ai Trasporti francese Jean Baptiste Djebbari hanno visitato l’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino, insieme al presidente dell’Enac Nicola Zaccheo e ai vertici di Adr.

Nel corso della visita i ministri hanno effettuato un percorso completo all’interno dell’aerostazione per esaminare ciò che è stato realizzato, in termini di percorsi, procedure e sanificazione, dalla società di gestione per la prevenzione della diffusione del Covid-19, secondo le indicazioni nazionali e comunitarie e in osservanza delle Linee Guida e delle altre disposizioni emanate dall’Enac per mantenere il massimo livello possibile di sicurezza per i passeggeri, per i lavoratori e per gli operatori del comparto.

La delegazione francese ha visitato anche il cantiere per la realizzazione dell’ampliamento del Terminal passeggeri verso est, con la costruzione dei cosiddetti Molo A e Avancorpo del T1, opere che consentiranno la gestione, con criteri di efficacia e qualità, di milioni di passeggeri.

“La visita odierna ha permesso di condividere concretamente con il ministro francese – ha commentato il presidente Nicola Zaccheo – il lavoro realizzato dall’Italia, chiamata ad affrontare le problematiche innescate dall’emergenza Covid-19 prima di ogni altro Paese europeo, per continuare a garantire elevati standard di qualità e sicurezza negli aeroporti e nelle operazioni di volo. Il sopralluogo al cantiere del Molo A, che si trova a un punto avanzato di realizzazione, inoltre, ha evidenziato come gli investimenti nel settore debbano riprendere al più presto per consentire all’Italia di avere un ruolo di main competitor nel trasporto aereo europeo e del Mediterraneo”.

Tags:

Potrebbe interessarti

Nessun articolo collegato