Ricapitalizzazione Lufthansa, semaforo verde dall’Ue a 6 miliardi

Via libera della Ue ai 6 miliardi di misure tedesche per ricapitalizzare Lufthansa. Lo rende noto l'antitrust Ue che sottolinea, riporta Ansa, come ci saranno delle condizioni per proteggere la concorrenza. Lufthansa si è impegnata, infatti, a rendere disponibili slot e risorse aggiuntive nei suoi hub di Francoforte e Monaco, dove la compagnia ha un notevole potere di mercato. Ciò offre ai vettori concorrenti la possibilità di accedere a tali mercati, garantendo prezzi equi e una scelta più ampia per i consumatori europei, ha indicato la responsabile della concorrenza europea Margrethe Vestager.

Il vettore e il sindacato tedesco dell'equipaggio di cabina Ufo hanno intanto dichiarato di aver raggiunto un accordo che comporterebbe risparmi da 500 milioni di euro per la compagnia aerea, colpita dalla crisi Coronavirus. L'accordo – che deve ancora essere approvato dai membri dell'Ufo – include congelamenti salariali, riduzione delle ore di volo, pacchetti di prepensionamento e congedi non retribuiti per gli assistenti di volo della Lufthansa. "Vogliamo evitare licenziamenti forzati", ha dichiarato Michael Niggemann, capo delle risorse umane di Lufthansa, aggiungendo che l'accordo "ha inviato un segnale importante" alla vigilia del voto degli azionisti su un piano di salvataggio da nove miliardi di euro per la compagnia aerea.   

Intanto l'investitore miliardario Heinz Hermann Thiele, che ha recentemente aumentato la sua partecipazione in Lufthansa al 15,5%, ha dichiarato al quotidiano Frankfurter Allgemeine "voterò per la proposta”: il suo avallo equivale a un recupero di 11 ore per la compagnia aerea dopo che i timori si erano turbati e potrebbe porre il veto al salvataggio proposto, che vedrà lo stato tedesco prendere una quota del 20% e sedili del consiglio di amministrazione, diluendo le partecipazioni esistenti.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti