Estate senza rischi: i consigli di Kruk

Per tanti motivi legati all'emergenza sanitaria, quest'anno in  molti si affideranno una pratica sempre più diffusa: il last minute. L'azienda Kruk, esperta nel settore del recupero crediti, segnala alcune accortezze da tener presente in caso di prenotazione dell'ultimo minuto.

Per evitare di incappare nei debiti da vacanze, Kruk consiglia in primis di "non spendere più di quanto si guadagna", nel senso che le modalità di viaggio e di soggiorno andranno scelte in base alla propria disponibilità reale economica.

Tra gli altri consigli, quello di usare il bonus vacanze, di tenere d'occhio i movimenti della carta di credito, che è un vero e proprio prestito che consente di spendere più di quanto si possieda, offrendo la possibilità di pagare più tardi e, alla sua scadenza, anche a rate. Uno strumento rischioso per chi non riesce a tenere sotto controllo le proprie finanze, ha entrate irregolari o una visione poco chiara del proprio budget. Secondo Kruk è preferibile utilizzare la carta di debito (il bancomat) o la prepagata (la ricaricabile), che non consentono di spendere oltre la propria disponibilità reale, o regolare il plafond sulle proprie entrate sicure.

Kruk raccomanda anche di fare una lista delle caratteristiche della propria vacanza ideale dando loro una priorità. Non bisogna rinunciare ad ogni comfort in nome del risparmio, basta scegliere quali caratteristiche deve avere la propria vacanza ideale e far rientrare nel budget più caratteristiche possibile della lista, andando in ordine di priorità. 

Ultima ma non ultima, la possibilità di sfruttare questa estate particolare per vivere nuove occasioni, magari visitando alcune delle gemme d’Italia o posti anche nella propria regione a prezzi più contenuti rispetto agli anni precedenti.