World Explorer lancia #Backtoexplore per spingere sul booking

Si chiama #Backtoexplore la campagna promozionale pensata da World Explorer per incentivare le prenotazioni. L’operatore milanese propone – per chi prenota un viaggio entro il 30 ottobre 2020 per partenze fino a giugno 2021, la possibilità di annullare fino a 30 giorni dalla partenza senza penale.

“Dopo aver lanciato in questi mesi varie iniziative – webinar, piano editoriale, portale agenti – che hanno permesso alle agenzie di viaggio di formarsi ma anche di non rimanere fermi e comunicare in un periodo delicato come quello che abbiamo appena vissuto, abbiamo studiato e messo in atto una campagna promozionale estremamente duttile che potesse rispondere all'incertezza che sta colpendo il comparto turistico”, afferma Alessandro Simonetti, titolare World Explorer.

L’offerta promozionale è valida anche per le partenze di Natale e Capodanno di tutti i brand del gruppo con particolare attenzione a Sea Explorer che ha già messo in programma i pacchetti Capodanno alle Maldive. Per quanto riguarda la programmazione 2021, inoltre, African Explorer ha appena lanciato i nuovi tour individuali, su misura e viaggi di nozze fino a Dicembre 2021. La formula #backtoexplore include assistenza in viaggio 24 ore su 24, 7 giorni su 7; nessun acconto (se non nel caso siano necessari prepagamenti di servizi speciali o tariffe aeree particolari) e saldo a 30 giorni dalla data di partenza (fino a quella data gli acconti possono rimanere nelle casse delle agenzie); cancellazioni viaggi all'estero fino a 30 giorni dalla data di partenza senza penali o voucher; cancellazioni per effetto di restrizioni dovuto al Covid-19 senza penali o voucher.

“La campagna promozionale #Backtoexplore è stata ideata pensando alla domanda e all’offerta in questo momento delicato – conclude Claudio Benvegnù, sales and marketing specialist – da un lato i viaggiatori che non vogliono aspettare e desiderano prenotare alla migliore tariffa ma sempre avendo delle garanzie, nella peggiore delle ipotesi, di annullare sotto data, dall’altro le agenzie di viaggio che hanno il bisogno di gestire autonomamente gli incassi oltre a confermare, a discapito del web, l’importanza e la trasparenza del rivolgersi ai professionisti del settore”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti