Idee per Viaggiare: i benefit si integrano gratuitamente al voucher

Idee per Viaggiare va incontro alle esigenze delle agenzie e dei viaggiatori offrendo a quanti sono in possesso di voucher la possibilità di integrare gratuitamente al soggiorno prenotato alcuni esclusivi benefit.

Il t.o. propone plus, consultabili in una sezione dedicata del sito, in alcune strutture selezionate. Dall’upgrade di camera, ad esempio, sia presso il JA Ovean View Hotel di Dubai, sia al The Residence Maldives a Dhigurah; i benefit includono anche le strutture di riferimento della catena Lux a Mauritius con upgrade di camera e riduzione del 10% su Food & Beverage e Spa. I vantaggi proseguono fino alle partenze di ottobre 2021: all’ Hotel L'Archipel di Praslin, Seychelles si può beneficiare del 25% di riduzione sul soggiorno mentre per la Thailandia si può approfittare della combinazione speciale che prevede massaggio, cena e bottiglia di champagne al Rayavadee di Krabi e al Melia di Koh Samui.

Oltre all’integrazione dei benefit, la nuova policy per la gestione dei voucher prevede l’estensione del periodo di fruibilità del pacchetto di viaggio inutilizzato durante il lockdown fino a 18 mesi, rendendolo frazionabile su più prenotazioni e garantendo il rimborso totale o parziale dello stesso alla data della scadenza e la cessione a terzi del pacchetto di viaggio (senza alcun costo aggiuntivo) in ottemperanza all’art. 38 del Codice del Turismo.

A completare la strategia di rilancio e supporto per gestire le criticità della fase attuale e tutelare i clienti, il t.o. integra gratuitamente la copertura assicurativa della polizza Covid Top all’interno della polizza All risks per garantire massima assistenza sanitaria e far fronte a ulteriori esigenze durante il soggiorno.

“Con la volontà di essere vicini e supportare il lavoro dell’agente di viaggi, abbiamo agito secondo buon senso – dichiara il ceo Danilo Curzi -, lavorando in modo trasparente per rispondere alle esigenze della distribuzione e del cliente finale. Siamo stati infatti tra i primi a emettere i voucher e ad oggi ne contiamo quasi un migliaio. Gli sforzi messi in campo si sono focalizzati dapprima sull’estensibilità del voucher e sull’annosa questione della cessione dello stesso e successivamente sull’integrazione dei benefit a titolo gratuito. Da questa settimana i nostri sales si recheranno personalmente nelle agenzie per consegnare uno speciale kit, contenente il voucher cartaceo, accompagnato da una lettera personalizzata con le indicazioni per utilizzo dello stesso e tutte le informazioni relative alla polizza – prosegue il ceo -. Resta inteso che adegueremo senza indugio la nostra policy laddove nel prossimo futuro venissero modificati i criteri di gestione delle condizioni dedicate a tale evento, sia nei confronti dell’agenzia di viaggi sia del relativo cliente”.

Tags:

Potrebbe interessarti