Un’app per rilanciare l’immagine dei territori

Si chiama “Tesori da scoprire” il progetto che porta la firma di Fidapa – Bpw Italy, la Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari,  e che ha l’obiettivo di rilanciare l’immagine dei territori italiani e sostenere le realtà imprenditoriali dei luoghi, coniugando le risorse culturali e turistiche a quelle imprenditoriali.

Il metodo utilizzato è una app che si potrà scaricare sul proprio smartphone, dove i turisti potranno scoprire i punti di interesse culturale rispetto alla loro posizione ed usufruire di imprese locali, di produzioni tipiche, di percorsi sensoriali, naturali e religiosi.

“Verrà creata un’unica piattaforma nazionale che coordinerà i distretti dell’associazione – spiegano i promotori – i quali saranno chiamati a dare i propri contributi in più fasi”. Nella prima fase le sezioni di ciascun distretto potranno individuare il nominativo di socie operanti nel settore turistico, in particolare nei centri alberghieri, di relax, case vacanze, bed &breakfast, imprese agricole, commerciali e ristorative gestite da donne, segnalandone mappe, percorsi ed iniziative d’ interesse. La fase 2 prevede invece che le imprese individuate inviino una domanda alla presidente di sezione, che dovrà contenere, in italiano e in inglese, oltre ai dati anagrafici, la scheda di contatto completa delle seguenti informazioni: descrizione dell’attività; aspetti tecnico-produttivi e organizzativi; disponibilità a collegare l’attività all’app. Nel caso in cui le sezioni siano vicine a percorsi naturali indicheranno la mappa . La fase 3 prevede poi che i contatti individuati vengano inviati alla presidente distrettuale e alla vicepresidente distrettuale entro il 30/11/2020, le quali provvederanno ad inviarli alla presidente nazionale e alla vicepresidente nazionale entro il 10 dicembre 2020, per l’inserimento in un'unica App che verrà realizzata per la primavera 2021. L’app, che verrà inserita sul sito Fidapa e potrà essere scaricata dalle socie, costituirà un valido strumento capace di generare un ritorno culturale ed economico ed innescare un sistema virtuoso di attrazione per i territori.

La Cultura è la base della mission Fidapa – spiega l’associazione – e potrebbe rappresentare l’asse strategico per il rilancio economico ed etico del nostro Paese. La strategia migliore è partire dalle sezioni, dando voce alle nostre comunità, attraverso la capacità della cultura di mettere in relazione luoghi e risorse produttive. Le donne sono state in prima linea nel corso dell’emergenza ed in questa nuova fase è fondamentale puntare su una loro azione di rete per mettere in campo interventi strutturati che mirino alla valorizzazione del patrimonio culturale, alla promozione delle piccole e medie imprese femminili e alla creazione di un censimento delle socie imprenditrici impegnate nel campo del turismo”.

 

Tags: , ,

Potrebbe interessarti