Virgin Atlantic è salva

Virgin Atlantic è salva dopo che i suoi creditori hanno votato a favore del pacchetto di salvataggio da 1,2 miliardi di sterline.

La compagnia ha affermato di aver ottenuto il "sostegno schiacciante" dei suoi 170 creditori che ieri hanno accettato un complesso piano di ristrutturazione presso l'Alta Corte. Dei suoi creditori commerciali, il 99% era d'accordo, si legge su fonti di stampa estere. 

Virgin Atlantic ha definito il voto una "pietra miliare significativa" nella salvaguardia del proprio futuro. "Il raggiungimento di questo traguardo mette Virgin Atlantic in grado di ricostruire il proprio bilancio, ripristinare la fiducia dei clienti e dare il benvenuto ai passeggeri nei cieli non appena sono pronti a viaggiare", riporta una nota del vettore. 

La compagnia aveva precedentemente avvertito che sarebbe rimasta senza contanti prima della fine di settembre se i suoi creditori non avessero approvato il pacchetto di salvataggio. I creditori hanno, invece, accettato di rinunciare al 20% di quanto dovuto, con il resto rimborsato a rate.

Il passo successivo nel processo di ristrutturazione è un'udienza dell'Alta Corte il 2 settembre, seguita da un'udienza procedurale del Capitolo 15 degli Stati Uniti il 3 settembre per ottenere il riconoscimento per la ristrutturazione negli Stati Uniti.

Tags:

Potrebbe interessarti