Navigazione Lago d’Iseo punta su enogastronomia e turismo green

“Siamo consapevoli che oggi bisogna parlare di turismi e avere la capacità di intercettare le diverse tendenze. Per questo durante il workshop proporremo agli operatori turistici l’utilizzo del servizio di navigazione per scoprire gli angoli più nascosti del lago d’Iseo, inserendo il lago in dialogo con il territorio circostante”. Così spiega l’obiettivo di comunicazione la società Navigazione Lago d’Iseo che sarà presente, il 16 settembre, a Sestri Levante nel corso di Discover Italy.  “Presenteremo l’azienda, la società di trasporto pubblico del lago d’Iseo, con un breve filmato ed il supporto di immagini; sarà anche disponibile la Guida del Turista, realizzata da Navigazione Lago d’Iseo in diverse lingue, un vademecum completo e agile distribuito presso le biglietterie e a bordo delle navi – spiegano dall’azienda -. Verranno proposte esperienze che abbinano tour sul lago con l’enogastronomia, con pranzo a base di pesce di lago a Monte Isola, oppure tour in battello sul lago che si concludono con una visita alle cantine di Franciacorta”.

Un'altra proposta riguarda il turismo attivo e green che abbina diverse piste ciclabili presenti sul territorio, quali la Brescia Paratico, la Tonale Po, la Via dei vini in Franciacorta e altre, con tratti in navigazione, sfruttando il servizio di trasporto di biciclette a bordo delle navi.

Per quanto riguarda il bilancio della stagione estiva, “rispetto allo scorso anno, i passeggeri trasportati nei mesi di luglio ed agosto hanno registrato un calo del 25% – dichiara la società -. In particolare è stata significativa la riduzione degli utenti stranieri che, per evidenti motivi, hanno preferito mete domestiche, un atteggiamento prudente che ha caratterizzato anche il turismo italiano. Nonostante il dato negativo, dovuto anche alla portata ridotta delle navi per il rispetto delle misure anti-Covid, va evidenziato un importante recupero rispetto ai dati drastici del lockdown, nei mesi di marzo e di aprile, e questo è motivo di cauta soddisfazione”.

Per il breve e medio termine, la prima novità riguarda il prolungamento dell’orario estivo nelle giornate festive fino a domenica 11 ottobre. Questo permetterà di intercettare la domanda di trasporto sul lago d’Iseo che, sulla base dell’esperienza degli scorsi anni, resta alta durante i fine settimana, complice il clima mite del lago a settembre e all’inizio dell’autunno. “La domanda – sottolinea l’azienda – si concentra nei festivi anche per la concomitante apertura delle scuole, che ci auguriamo verrà confermata come importante ritorno alla normalità, e in relazione alla quale da metà settembre verrà attivato da lunedì a sabato l’orario scolastico”. Da lunedì 12 ottobre entrerà in vigore l’orario invernale valido sino al 21 marzo 2021. Durante i mesi invernali l’azienda procederà ad effettuare interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria delle navi in modo da essere pronti per la prossima stagione 2021-2022.

 

 

Tags: , ,

Potrebbe interessarti