Si riprende il business di eDreams Odigeo

“Gli ultimi mesi sono stati alcuni dei più difficili che l’industria dei viaggi abbia mai dovuto affrontare, ma siamo nella condizione di uscire rafforzati da questa crisi. Nel corso del trimestre giugno-agosto abbiamo fatto costanti progressi, che hanno portato ulteriori miglioramenti grazie all’allentamento delle restrizioni e alla volontà dei clienti di viaggiare e vedere il mondo”. Sono le prime indicazioni che emergono dai risultati trimestrali di eDreams Odigeo, concluso il 30 giugno 2020.

“La nostra priorità – spiega l’azienda – è stata quella di supportare i clienti i cui piani di viaggio erano stati interrotti da un'ondata senza precedenti di modifiche e cancellazioni degli orari delle compagnie aeree. I nostri team hanno lavorato costantemente per assistere i viaggiatori nell'organizzazione del viaggio in un contesto in cui le compagnie aeree hanno continuato a ritardare e persino a trattenere i rimborsi in contanti per i clienti.

I risultati del primo trimestre evidenziano un incremento delle prenotazioni da dispositivi mobili fino al 49% del totale dei voli rispetto al 40% del primo trimestre dello scorso anno. Inoltre, il nostro programma di abbonamenti leader del settore, Prime, continua a dare ottimi risultati, con gli abbonati che sono cresciuti di 289.000 unità, passando da 275.000 a 564.000.

“Con una liquidità di 167 milioni di euro a fine luglio, godiamo di una posizione finanziaria solida. I nostri team sono intatti e altamente motivati e disponiamo di fondi sufficienti per aumentare gli investimenti di marketing volti a soddisfare l'aumento della domanda”, spiega l’azienda, che si dichiara pronta a continuare ad investire per affrontare nuove sfide. In termini, l'azienda è passata dal minimo di aprile con un – 96% nelle prenotazioni su base annua al – 57% in agosto (dal 1° al 23 agosto).

I sei principali mercati europei hanno registrato una ripresa più rapida da giugno rispetto al resto del mondo, con un andamento su base annua delle prenotazioni di 11 punti percentuali rispetto ai -3-4 punti percentuale di aprile/maggio. 

Dana Dunne, ceo di eDreams Odigeo, ha dichiarato: “Nonostante questi tempi difficili, il nostro business model si è dimostrato solido e flessibile e sono lieto dei progressi compiuti nel corso del trimestre. Le azioni intraprese prima del picco della pandemia per aumentare la diversificazione dei ricavi hanno fornito al nostro modello una forza aggiuntiva”.

Tags:

Potrebbe interessarti