Egitto, torna il turismo culturale: oggi i primi visitatori a Luxor

Tornano i turisti, al tempio di Karnak a Luxor, in Egitto. Il Paese nordafricano, come annunciato negli scorsi giorni, ha infatti riaperto al turismo internazionale alcuni dei suoi siti archeologici più celebri, dopo un semestre di chiusura integrale.

A tornare disponibili per le visite sono anche i musei. Il gruppo che ha “reinaugurato” le visite a Luxor include turisti ucraini e francesi arrivati ieri a Hurghada. Rigide misure anti-coronavirus e numero chiuso sono tra i provvedimenti che hanno preceduto il restart. 

I gruppi di turisti non dovranno superare le 25 persone durante le visite ai musei e ai siti archeologici. I musei potranno accogliere al massimo 100 visitatori per volta, tranne il museo Egizio in Piazza Tahrir che può ricevere fino a 200 visitatori, mentre le tombe delle Piramidi di Giza possono ricevere da 10 a 15 visitatori.

Tags:

Potrebbe interessarti