Fino a 1.200 posti a Heathrow in bilico

Fino a 1200 posti di lavoro potrebbero essere a rischio a Heathrow, nonostante la prospettiva di una consultazione di 45 giorni con 4700 ingegneri, airside operation e personale di sicurezza. L'aeroporto starebbe valutando tagli salariali dal 15% al 20%. Se non sarà possibile raggiungere un accordo con i sindacati, è probabile che ne derivi la perdita di posti di lavoro. Heathrow ha dichiarato che il Covid è costato all'aeroporto 1 miliardo di sterline dall'inizio di marzo.

"Il Covid-19 ha decimato l'industria dell'aviazione portando a un calo senza precedenti del numero di passeggeri a Heathrow. I dati provvisori sul traffico per agosto mostrano che il numero di passeggeri rimane in flessione dell'82% rispetto allo scorso anno e dobbiamo adattarci con urgenza a questa nuova realtà – ha evidenziato lo scalo -. Le discussioni con i nostri sindacati si sono svolte nell'arco di quattro mesi e la nostra offerta finale è il frutto del feedback che abbiamo ricevuto da loro, ma con i viaggi aerei che mostrano scarsi segni di ripresa, queste interlocuzioni non possono andare avanti all'infinito e dobbiamo agire subito per evitare che la nostra situazione peggiori.

 

Tags:

Potrebbe interessarti