Operatori alla scoperta dell’Abruzzo

Provengono da Italia, Stati Uniti, Francia, Danimarca, Inghilterra Olanda e Spagna i tour operator internazionali che parteciperanno all’”Active Abruzzo tra vocazione e destinazione” alla scoperta dell’Abruzzo e delle infinite possibilità che il suo territorio offre ai professionisti del turismo attivo.

L’evento, previsto dal 4 a 6 settembre, è promosso dalla Camera di Commercio di Chieti-Pescara e da Cna Turismo Abruzzo all’interno di “Ecomob 2020”, l’expo dedicata al turismo sostenibile che si terrà nel padiglione Becci del Porto turistico Marina di Pescara.

I dodici operatori, tutti specialisti di quella nuova frontiera della vacanza che è ormai considerato il “turismo esperienziale” avranno nei loro giorni di permanenza nella regione, oltre agli  appuntamenti in programma all’interno di Ecomob2020, un’agenda fittissima di impegni, con un programma intenso messo a punto dal presidente regionale di Cna Turismo, Claudio Di Dionisio.

E’ previsto un calendario ricco di escursioni sul territorio alla scoperta di siti culturali, aree naturali, scenari montani o di mare, con pause dedicate all’eno-gastronomia di qualità sia di terra che di mare, visite ad aziende vinicole e birrifici d’eccellenza. Una rapidissima full immersion in quella che è l’enorme potenzialità dell’offerta turistica regionale, pronta a trasformarsi in pacchetti e proposte da vendere sui mercati internazionali.

Oltre alla scoperta del territorio, gli operatori del turismo esperienziale vivranno anche momenti istituzionali, tra convegni, eventi e confronti con le imprese turistiche locali.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti