Ethiopian torna in Nigeria, Namibia e Comore

Dopo la riapertura delle frontiere, Ethiopian Airlines riprende a volare anche verso Abuja e Lagos, in Nigeria, Windhoek in Namibia, e Moroni alle Comore.

La compagnia serve 117 destinazioni internazionali in cinque continenti e 23 voli domestici in Etiopia. Dall’Italia Ethiopian Airlines attualmente opera con cinque frequenze settimanali da Milano, Malpensa e da Roma, Fiumicino per/da Addis Abeba. Ethiopian Airlines, che opera verso 62 destinazioni nel solo continente in Africa, già da diversi mesi, ha ripreso i voli verso varie destinazioni in Africa come Cameroon, Dar es Salaam, Giuba, Kilimangiaro, Lusaka, Malabo, Mogadiscio, Seychelles, Zanzibar.

Ethiopian Airlines, che vanta di una flotta giovane e rispettosa dell’ambiente, sta espandendo sempre più sempre la sua rete rispondendo così alla domanda dei passeggeri.  La sicurezza, la protezione e la salute di passeggeri e dipendenti hanno la massima priorità per Ethiopian Airlines.

In quest’ottica, la compagnia ha da poco completato un nuovo terminal passeggeri presso il suo hud dell’Aeroporto Internazionale di Addis Abeba Bole International con particolare attenzione alle misure di biosicurezza e bioprotezione. “Ciò che rende unico questo terminal è che è il primo al mondo ad essere completato dopo il Covid-19” ha dichiarato Mr Tewolde GebreMariam, Ceo del gruppo Ethiopian Airlines.
 

Tags:

Potrebbe interessarti