Turismo, Franceschini: “Torneranno i numeri del passato”

Il ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, e il presidente generale Club Alpino Italiano, Vincenzo Torti, hanno firmato il protocollo d’intesa per la valorizzazione del turismo montano sostenibile, che prevede una serie di azioni condivise tra il Mibact e il Cai per la promozione, in ambito nazionale e internazionale dell'offerta turistica, nello specifico di quella montana, attraverso la valorizzazione dei percorsi escursionistici, con speciale riferimento al Sentiero Italia Cai.

"Questo protocollo è importante perché dimostra che non stiamo soltanto affrontando l'emergenza e aiutando le imprese a superare il deserto – ha dichiarato Franceschini – ma stiamo preparandoci anche al dopo quando in Italia il turismo internazionale tornerà con i numeri imponenti e che negli anni passati ci aveva spinto a immaginare una strategia di diffusione in tutto il territorio nazionale per evitare il congestionamento di tanti luoghi italiani”.

“Fino a gennaio, sembra assai lontano ma non lo è, avevamo il problema dell'overbooking, dibattevamo sul ticket d'ingresso ma tutto questo tornerà con tutte le sue potenzialità e le sue problematiche quando sarà finita la pandemia”, ha aggiunto il ministro. “Quindi è importantissimo prepararsi anche al dopo. La nuova intesa con il Club Alpino Italiano metterà a disposizione molti strumenti innovativi agli escursionisti italiani e stranieri che scelgono le nostre montagne, favorendo un turismo pienamente consapevole, sostenibile e intelligente”, ha concluso Franceschini.

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti