Finnair riorganizza i suoi collegamenti

Finnair, ha ridotto la propria programmazione di voli per la stagione invernale in linea con la domanda della clientela, pianificando di aumentare le frequenze durante la primavera 2021. L'aggiornamento arriva quando la compagnia aerea risponde a un temporaneo allentamento della domanda sul mercato a causa delle diffuse e note restrizioni di viaggio.

Dal 25 ottobre 2020 al 31 marzo 2021, Finnair servirà 45 destinazioni nazionali ed europee con frequenze settimanali ridotte su quasi tutte le rotte. I voli a lungo raggio si concentreranno su Tokyo, Seoul, Hong Kong, Shanghai, Nanchino e Bangkok, che sono anche importanti destinazioni cargo. Sulla rotta Bangkok, Finnair fa volare i passeggeri solo sulla tratta BKK-HEL. Finnair continuerà anche i voli cargo per Singapore e New York.

Ole Orvér, chief commercial officer, Finnair, ha dichiarato: “Continuiamo a mantenere collegamenti aerei critici per i nostri passeggeri in transito Europa-Asia e per la Finlandia. La situazione pandemica e le relative restrizioni ai viaggi continuano ad avere un forte impatto sulla domanda di viaggi aerei, e quindi non è possibile operare tutti i voli che avevamo programmato a maggio per questo inverno".

A causa della riduzione del numero di clienti, Finnair chiuderà temporaneamente la sua lounge nell'area Schengen dell'aeroporto di Helsinki mentre le lounge Finnair sul lato non Schengen sono chiuse da marzo. Da novembre 2020 a marzo 2021 opererà circa 75 voli al giorno e continuerà a rivedere il suo programma di traffico sulla base della domanda stimata, poiché le mutevoli restrizioni di viaggio continuano a influire sulla domanda di viaggi aerei e sulla pianificazione.

Nel 2019, Finnair ha effettuato circa 350 voli al giorno su più di 100 destinazioni in Europa, Asia e Nord America. A causa della continua incertezza creata dalle vigenti limitazioni di viaggio, la compagnia offre un cambio flessibile delle date di viaggio per tutti i voli prenotati tra il 1° aprile 2020 e il 31 marzo 2021. I clienti interessati saranno contattati direttamente dalla compagnia aerea e, ove possibile, verrà loro offerto un volo alternativo. I clienti possono anche optare per il rimborso totale del biglietto, se il nuovo volo offerto non è adatto.

Previsto  un aumento per l'estate 2021
Finnair ha aggiornato il suo programma di volo preliminare per la stagione estiva 2021, che inizierà il 1° aprile 2021. "La nostra rete si espanderà e aumenteremo le frequenze settimanali durante la primavera – afferma Orvér -. Continuiamo a seguire le prospettive della domanda e aggiorneremo di conseguenza il programma del traffico estivo all'inizio del 2021. Ci auguriamo ovviamente che le restrizioni ai viaggi e la situazione pandemica si attenueranno, in modo da poter aumentare la nostra offerta".
In ritardo rispetto a quest'anno, Finnair prevede di aprire la sua nuova rotta da Busan verso la Corea del Sud nella stagione estiva 2021 ed intende avviare i servizi per l'aeroporto di Tokyo Haneda durante l'estate. Tuttavia, i voli per San Francisco negli Stati Uniti, Xi'an e Beijing Daxing in Cina e Sapporo in Giappone restano sospesi.

Tags:

Potrebbe interessarti