Basilicata Holiday: l’arte pubblica chiama, il turismo risponde

Fino al 15 ottobre si svolge a Stigliano, in provincia di Matera, la quarta edizione di Appartengo, Festival internazionale di arte pubblica. Dodici artisti, conosciuti a livello internazionale, alternano la loro presenza nel borgo lucano, interagendo con il territorio, per restituire vivacità, non solo artistica, a un centro che, come altri della Basilicata e dell’Appennino, accusa da anni problemi di spopolamento e abbandono.

A Stigliano l’arte contemporanea si radica nelle strade e nei vicoli, originando una vera e propria galleria d’arte all’aperto, con le opere che entrano a far parte del tessuto sociale e urbano del borgo e testimoniano con la loro presenza il fruire del tempo. Elaborati grafico-pittorici (murales), sculture in multimateriali (legno, pietra, ferro-cemento, ceramica) raccontano il borgo e lo caratterizzano come “il paese dell’Arte Pubblica”. L’obiettivo è quello di realizzare, con la proposta artistica, un progetto che di anno in anno avvicini e relazioni la comunità locale all’arte contemporanea, valorizzando Stigliano affinché sia luogo promotore di arte e bellezza, evidenziando contemporaneamente le offerte artistiche, artigianali ed enogastronomiche (biologiche) del territorio.

Per la prima volta un progetto di arte pubblica ”made in Basilicata” avrà cittadinanza a Rimini dal 14 al 16 ottobre, frutto di una nuova partnership con Giovanni D’Angelo, direttore tecnico di A sud Travel Agency. Basilicata Holiday presenterà in fiera Appartengo grazie al team che è riuscito a portare a Stigliano, già primo capoluogo della regione ed ente capofila di Montagna Materana Snai – Strategia Nazionale Aree Interne -, artisti internazionali per la realizzazione di opere artistiche con l’obiettivo di dare nuova energia a uno dei borghi che, come spesso succede nell’Italia più lontana dai centri principali, soffre di isolamento e della progressiva diminuzione della popolazione.

Diventato prodotto turistico di punta, Rimini ha deciso di ospitare tre artisti internazionali – Gods in Love, Andrea Gandini, Bifido – in live performance all’interno del polo fieristico. Le opere saranno donate all’ente fiera in segno di vicinanza al mondo del turismo, gravemente colpito dalla pandemia.

Tags: ,

Potrebbe interessarti