Montagna a due velocità

Sono e restano aperti in Alto Adige i due ghiacciai Solda e Val Senales: qui gli impianti di risalita sono sostanzialmente parificati al trasporto pubblico e la tesi è che la loro chiusura avrebbe effetti negativi a cascata sugli alberghi e l’economia di molti paesi. Per l’apertura di buona parte dei comprensori occorrerà attendere la fine di novembre, dunque oltre la scadenza del Dpcm in vigore. Ma il rischio di una concorrenza a velocità diverse esiste. “Non ce l’ho con i colleghi dell’Alto Adige, che grazie all’autonomia possono autodeterminarsi, ma questa politica di annunci e smentite sta di fatto bloccando le prenotazioni e cosa ancora più grave lascia nel completo sbandamento chi lavora in montagna”, commenta Marco Michielli, presidente Veneto Confturismo e Federalberghi

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti