Canada, cambiano le procedure d’ingresso: arriva l’app ArriveCan

La Public Health Agency canadese ha emanato nuove regole per i viaggiatori aerei in ingresso nel Paese. A partire dal 21 novembre, i visitatori dovranno infatti presentare i dettagli di un piano di quarantena e compilare un modulo di autovalutazione, il tutto prima della partenza.

Si tratta di un cambiamento rispetto alla procedura attuale, che consente di sbrigare le procedure al momento dell’arrivo in Canada. Ora il tutto dovrà essere inviato in anticipo tramite l'app ArriveCan, pena una mula fino a mille dollari. "Questo è un passo significativo per fermare la diffusione del Covid-19, poiché le informazioni sui viaggiatori potranno essere condivise rapidamente e in sicurezza con province e territori per contattare i viaggiatori – per il follow-up della salute pubblica – e le forze dell'ordine, per verificare il rispetto dell'ordine di isolamento obbligatorio”, ha spiegato l'agenzia sanitaria.

I viaggiatori sono inoltre tenuti a inviare aggiornamenti quotidiani sulla salute. "Se il viaggiatore è ritenuto non conforme, l'ufficiale dei servizi di frontiera può indirizzare il viaggiatore all'agenzia per la sanità pubblica del Canada e, in caso di non conformità, la persona può essere soggetta a ulteriori misure", ha concluso l'agenzia.

Tags: ,

Potrebbe interessarti