Emilia Romagna, più sostegno a fondo perduto per le adv

Più risorse economiche in favore delle adv dell’Emilia Romagna. E’ questa la novità sugli ormai celebri “ristori”, con la Giunta regionale che – su proposta dell’assessore Corsini – ha aumentato le misure dei contributi concedibili e liquidabili una tantum a fondo perduto.

Così, alle adv online andranno 2.000 euro, mentre 4.000 euro spetteranno alle adv con unità locali aperte al pubblico. In più, il contributo sarà aumentato a un massimo di 5.000 euro (in base alla disponibilità di risorse) per le agenzie che, alla data di presentazione della domanda, risultano iscritte all’elenco “Agenzie Sicure”. Riaperti anche i termini per la presentazione della domanda, a partire dalle ore 10.00 di oggi e fino alle ore 13.00 del 9 novembre 2020.

“Nel momento più duro per la nostra categoria – commenta Massimo Caravita, presidente della Fiavet Emilia-Romagna e Marche – e visti anche i contenuti del nuovo Dpcm che avranno l’effetto di azzerare la possibilità di operare delle nostre agenzie, sentire il supporto e il sostegno fattivo della Regione Emilia-Romagna e dell’assessore Corsini ci dà speranza e fiducia per il futuro, insegnandoci che il dialogo costante e costruttivo con le istituzioni sia un elemento imprescindibile per contrastare la crisi. Proprio su questa strada, si dovrà continuare anche nei prossimi mesi a lavorare, nella salvaguardia delle nostre aziende e dei nostri dipendenti, che rappresentano una risorsa strategica per il turismo regionale e nazionale”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti