Valtur torna in Sicilia: accordo con Aeroviaggi

"Con soddisfazione annunciamo al mercato l’accordo tra il Gruppo Nicolaus-Valtur e Aeroviaggi, che, ci vedrà lavorare insieme per plasmare congiuntamente alcuni prodotti, sulla base dei pillar di format facenti capo ai nostri brand, pensati e modellati sulle esigenze di differenti target", ad annunciarlo è Giuseppe Pagliara, amministratore delegato del Gruppo Nicolaus. A detta del manager, "questo approccio farà sì che la qualità dell’esperienza delle diverse buyer personas sia ancora più alta poiché troveranno strutture organizzate in modo perfettamente integrato per ciò che concerne la parte strutturale, i servizi, l’intrattenimento e la logistica. I nuovi prodotti potranno esprimere al meglio il potenziale delle caratteristiche dei nostri format, grazie a una progettualità condivisa in tutti i passaggi, fattore che si tradurrà anche in una leva di vendita forte per la distribuzione, certa di poter garantire ciò che proporrà ai propri clienti".

Nell’ambito di questa sinergia, rientra anche "il ritorno in Sicilia con Valtur, di cui siamo molto fieri. In un momento come quello attuale, in cui avere la possibilità di progettare con coerenza ogni aspetto della fruizione di una struttura alberghiera è più che mai fondamentale anche per la sicurezza degli ospiti, una partnership come questa offre un ulteriore valore aggiunto al mercato del tour operating”.

L’accordo siglato tra il Gruppo Nicolaus e Aeroviaggi aggiunge un importante tassello al piano di sviluppo del marchio Valtur, finalizzato a rafforzare il radicamento sul territorio nazionale e a un nuovo approccio alla costruzione del prodotto.

In relazione all’accordo appena siglato, la programmazione in Italia si arricchirà con l’ingresso del Valtur Sicilia Brucoli Village. Il villaggio, già fiore all’occhiello della proposta Valtur nella regione, si situa tra Siracusa e Catania. E' adagiato su un fiordo naturale lungo oltre 1 km, a 30 minuti dall’aeroporto di Catania.

Tra i servizi il “Valtur Beach Club”; il ristorante gourmet; il ristorante grill sul mare; una tipica pizzeria siciliana; il ristorante principale di nuova ristrutturazione; il mini buffet per bambini al miniclub e il bar dell’area Beach Club. 448 le camere (in gran parte, recentemente ristrutturate), suddivise in classic (numerose con vista mare) e superior, dotate anche di terrazzo, con capienza fino a 5 persone.

L’area pool conta 3 piscine, con vasca di acqua di mare, una nuova piscina relax solo per adulti e una piscina per bambini, attigua all’area miniclub. Eterogenea e diversificata, l’offerta dedicata alle attività sportive acquatiche e non con due nuovi campi da Paddle, 4 campi da tennis, pallacanestro, pallavolo, calcetto, tiro con l’arco, area yoga e pilates, percorso jogging di 2 km, bocce e ping pong. Le proposte di sport acquatici prevedono barche a vela Laser, paddle Sup, windsurf, canoa.

“Siamo orgogliosi di dare avvio alla collaborazione con il Gruppo Nicolaus-Valtur che segna una tappa importante per l’ulteriore sviluppo della nostra catena alberghiera in partnership con un primario brand del turismo italiano – dichiara Marcello Mangia, presidente di Aeroviaggi -. La collaborazione sancisce il ritorno in Sicilia dello storico marchio Valtur e vede Aeroviaggi al fianco del partner nel suo sviluppo strategico con un prodotto di eccellenza della nostra catena alberghiera. Un’occasione preziosa per integrare expertise e progettualità condivise in sinergia e in continuità con la filosofia e l’identità di brand, supportati in questo dall’esperienza nella gestione diretta delle strutture alberghiere e dalla conoscenza consolidata del territorio, delle sue specificità e potenzialità. Ritengo importante, inoltre, sottolineare come la partnership avvenga tra due imprese del Sud, eccellenze nel turismo Made in Italy, che collaborano per un progetto di sviluppo comune", osserva il manager. 

Tags: , ,

Potrebbe interessarti