Iberia pagherà 500 mln in contanti per Air Europa, ma nel 2026

Iberia ha concordato con la famiglia Hidalgo di pagare loro circa 500 milioni per Air Europa in contanti, ma nel 2026, a condizione che la Sociedad Estatal de Participaciones Industriales (Sepi) rinunci alla nomina dei due amministratori che saranno responsabili del salvataggio di 475 milioni della controllata Globalia. E' quanto risulta a El Confidencial, citato da Preferente. 

La cifra è superiore a quanto era circolato esattamente un mese fa, in cui si era parlato di una somma tra i 300 e i 400 milioni di euro per effettuare l'operazione di acquisto.

I consigli di amministrazione di Iberia e Iag hanno approvato l'accordo giovedì. A condurre le trattative Luis Gallego, ceo di Iag da settembre e prima di Iberia, e Javier Hidalgo, ceo di Globalia.

Il 2026 per effettuare il pagamento è dovuto al fatto che sarà in quella data che Air Europa dovrà aver restituito il salvataggio pubblico di 475 milioni concesso alla compagnia della famiglia Hidalgo. La richiesta di Iberia di rinunciare alla nomina dei due amministratori da parte di Sepi, fa presente la fonte spagnola, è dovuta alla necessità dell'ente pubblico di non bloccare i licenziamenti di massa necessari per rendere il progetto realizzabile, anche se non è stata ancora approvata, e di consentire l'attuazione di un piano di adeguamento.

L'accordo tra le tre parti è necessario per approvare l'operazione, una volta escluso il pagamento in azioni. Nelle prossime due settimane ci saranno i negoziati per rendere ufficiale l'accordo entro la fine dell'anno. 

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti