Abu Dhabi riaperta ai viaggiatori internazionali

Dalla vigilia di Natale Abu Dhabi ha riaperto ai viaggiatori internazionali dopo aver riesaminato e aggiornato le misure attuate dal Paese, comprese le procedure relative all'ingresso di visitatori internazionali. “Abu Dhabi continuerà ad implementare misure rigorose in materia di salute e sicurezza per contenere la diffusione del virus e garantire il benessere di residenti e visitatori – spiega una nota dell’Ente -. I viaggiatori di tutto il mondo potranno volare nella capitale dopo aver presentato un risultato negativo del test Pcr Covid-19 valido ricevuto entro 96 ore prima della partenza programmata”.

All'arrivo ad Abu Dhabi, i viaggiatori dovranno fare un secondo test Pcr. I viaggiatori degli stati citati nella “green list” non saranno più obbligati a sottoporsi alla quarantena dopo aver ricevuto un risultato negativo. I viaggiatori provenienti da altri Paesi dovranno invece sottoporsi ad un isolamento fiduciario di dieci giorni. Tutti i viaggiatori dovranno eseguire un test Pcr il sesto giorno di permanenza, se soggiorneranno nella capitale per sei o più giorni, e il dodicesimo giorno, se si tratterranno per 12 o più giorni.

S.E. Saood Abdulaziz Al Hosani, undersecretary di DCT Abu Dhabi, ha dichiarato: "Accogliere il mondo nel nostro Paese è al centro della visione di DCT Abu Dhabi e siamo lieti che i turisti internazionali possano tornare ad esplorare l’offerta variegata del nostro emirato, con la garanzia di viaggiare in una delle mete più sicure al mondo”.

S.E Ali Al Shaiba, executive director of tourism and marketing di DCT Abu Dhabi ha aggiunto: “Il governo e le autorità sanitarie di Abu Dhabi hanno implementato i più elevati standard di sicurezza possibili, insieme a linee guida che continuano ad essere rigorose ed efficaci, permettendoci di accogliere i viaggiatori internazionali senza compromettere la salute pubblica”. Intanto la compagnia aerea Etihad ha confermato di aver completamente ridisegnato il suo servizio e di aver introdotto Etihad Wellness, un programma igienicosanitario completo, e la nuova figura dei Wellness Ambassador.

Tags:

Potrebbe interessarti