Uk: le crociere riprenderanno in aprile-giugno

Le crociere dal Regno Unito potrebbero riprendere in primavera, nonostante il ‘no sail order’. E’ il parere del presidente di Carnival Uk David Dingle, secondo il quale che le partenze ricominceranno “tra aprile e giugno”. Dingle ha commentato: “Abbiamo concordato un riavvio graduale, in modo che le prime crociere operino solo in acque europee vicine a casa. Abbiamo un piano per dimostrare la validità di questo concetto prima di iniziare a portare le navi al di fuori di questo Paese”.

“Ricordate, ci vogliono tra le otto e le dodici settimane per far risalpare una nave pronta a partire, per riportare indietro gli equipaggi, per farli addestrare ai nuovi protocolli. Ci piacerebbe pensare che la prima fase del riavvio, puramente in acque britanniche, con scalo nei porti del Regno Unito, possa durare un mese. Poi potremo iniziare a portare le navi nei vicini porti europei all’interno dei corridoi di viaggio – ha proseguito il manager – e costruire da lì, in modo che alla fine i crocieristi britannici possano navigare in qualsiasi parte del mondo. Ma mancano ancora alcuni mesi. Se riusciamo a far cambiare il travel advisory – ha aggiunto -, potremmo essere in grado di realizzare la fase di prova del Regno Unito nel mese di marzo, sicuramente per le compagnie che sono state in grado di preparare le navi a navigare velocemente. Ma dobbiamo essere realistici – ha spiegato -. In media, ci sarà un periodo di tempo tra aprile e giugno”. Il ceo ha detto poi: “Il nostro ministro della marina [Robert Courts] sta lavorando duramente per rimuovere gli ostacoli alla ripresa, ma si stanno dimostrando difficili da modificare.

Tags:

Potrebbe interessarti