La nuova idea di Quality Group è il progetto QG social & sales

Entrare con la filiera nel nuovo millennio. È l’obiettivo di Quality Group che ha lanciato il progetto QG Social & Sales: un percorso di formazione online, che da febbraio a marzo 2021, sarà disponibile per tutte le agenzie di viaggi che desidereranno aderirvi.

I 20 incontri, a carattere business, saranno guidati da esperti di social media e comunicazione digital come Claudia Zarabara dell’Università di Padova, il business coach Nicola Bolzan, Luigi Rota fotografo, Redabissi Web Agency, Andrea Bosetti di Marketing Digital Mind azienda che opera nella comunicazione social e da esperti di informatica, fotografia e vendite di Quality Group.

QG Social & Sales mira a formare le agenzie affinché possano rispondere efficacemente ad un consumatore sempre più abituato a relazionarsi online, affrontando in maniera concreta tematiche che spaziano dall’influencer marketing, alle tecniche di profiling, dall’utilizzo delle piattaforme di comunicazione alla creazione di video e foto ideali per l’utilizzo social, storytelling e gestione di contenuti Fb, Instagram e presentazioni, pianificazione e attivazione dell'advertising online, WhatsApp marketing.

Le adv potranno farsi supportare, nell’arricchimento del proprio piano editoriale, attraverso la funzionalità dell'editor di Quality Group: un servizio determinante per avere una pagina Facebook sempre curata e personalizzata con materiali multimediali e iniziative ad hoc anche live ed esclusive da tutto il mondo.

Non mancheranno approfondimenti su Aladyn, la piattaforma di prenotazione di Quality Group, rinnovata grazie ad implementazioni e sui nuovi siti dinamici di Quality Group denominati “Flexy”.

“Quality Group si propone alle adv come punto di riferimento e supporto per affrontare un’evoluzione necessaria e imprescindibile per agganciare, conquistare e fidelizzare la nuova clientela. Dopo questo anno di pandemia, ci troviamo di fronte ad un consumatore sempre più digital e social che comunica, acquista, intrattiene relazioni attraverso device, app e piattaforme di comunicazione – afferma Marco Peci, direttore commerciale Quality Group -. Per questa ragione è necessario che gli operatori turistici sviluppino competenze specifiche anche in questo ambito. Il fattore umano resterà preponderante e fondamentale, ma dovremo tutti padroneggiare gli strumenti tecnologici e le piattaforme social a disposizione per moltiplicare il potenziale ed avere un nuovo ed evoluto approccio alle vendite ed alla comunicazione: l‘approccio richiesto da un consumatore che sta cambiando". 

Tags: ,

Potrebbe interessarti