Trapani, in primavera nuovi collegamenti con Forlì e la Grecia

Sono stati definiti gli accordi che porteranno una nuova compagnia aerea all’aeroporto di Trapani Birgi. Si tratta di Lumiwings, che collegherà il Vincenzo Florio a Forlì, dal 28 marzo, e dalla prima settimana di giugno Santorini, Rodi e Heraklion (Creta), in Grecia. Ci sarà anche la possibilità grazie a Lumiwings di raggiungere da Trapani la Polonia (con le città di Katowice e Lodz) e la Romania (aeroporto di Arad) con un volo in connessione da Forlì.

“Nonostante le notevoli limitazioni imposte dalla pandemia – spiega il presidente di Airgest Salvatore Ombra – non abbiamo smesso di lavorare e programmare per offrire al territorio nuove occasioni di crescita e sviluppo. Salutiamo l'ingresso della compagnia Lumiwings, fondata ad Atene nel 2015, una compagnia giovane e dinamica che grazie all’esperienza dei soci nei settori charter e Acmi (noleggio ad altre compagnie aeree), ora si propone anche come compagnia di linea”.

Nonostante la pandemia abbia disincentivato la mobilità aerea civile, prosegue l'attività dell'aeroporto di Trapani Birgi e delle compagnie che vi operano. Il Vincenzo Florio, è rimasto l'unico collegamento siciliano con Trieste, raggiungibile solo attraverso i voli, in continuità territoriale, assegnati a Tayaranjet. Il vettore di Sofia, inoltre, dalla data di inizio delle attività, il 18 dicembre scorso, è l’unico a non aver operato cancellazioni o riduzioni previste dal bando che prevede anche le tratte per Ancona e Perugia anche se per l’ultima settimana di gennaio ridurrà l’operativo al 50%.

A essere collegate a Birgi sono anche Parma, Napoli e Brindisi, in continuità territoriale con la compagnia aerea Albastar che garantisce anche i collegamenti con Roma e, di nuovo dal 5 marzo, con Milano Malpensa. Sospeso fino ad aprile il collegamento con Cuneo. Da Trapani si continua a volare verso Torino con Blue Air. Il Bologna con Ryanair è sospeso per tutto febbraio. Permane il Pantelleria con Dat.

Tags: ,

Potrebbe interessarti