La strategia di Aeroviaggi: espansione internazionale e fascia medio-alta

Nuove destinazioni, espansione internazionale e posizionamento nella fascia medio-alta del mercato al centro della nuova strategia del Gruppo Aeroviaggi. In portfolio 12 resort di proprietà e oltre 1 milione di presenze annuali e la novità dell’ingresso nel gruppo di Luca Di Persio in qualità di global cmo & revenue. Il suo ingresso rientra nella strategia di sviluppo ed espansione internazionale del Gruppo Aeroviaggi Spa, che punta ad un salto di posizionamento nella fascia medio-alta del segmento e all’apertura di nuove destinazioni e strutture nel Mediterraneo.

Forte di una consolidata expertise alle spalle, Di Persio guiderà l’evoluzione del brand con l’introduzione di competenze, strumenti, processi e tecnologie ad alto impatto, partendo dallo sviluppo di una Global Revenue Strategy focalizzata sui segmenti final-direct e trade.

“Con l’ingresso di Luca, in Aeroviaggi viene creato per la prima volta il ruolo di Global Cmo & Revenue, a testimonianza della volontà dell’azienda di investire fortemente nell’evoluzione della sua vision e nella strategia di sviluppo – ha dichiarato Marcello Mangia, presidente di Aeroviaggi S.p.A. –. Qualità e competenza sono elementi chiave centrali che incarnano la filosofia Aeroviaggi e verso cui, grazie all’esperienza di Luca, convoglieremo i nostri sforzi. Il posizionamento nella fascia medio-alta del segmento rappresenta in questo senso lo sbocco naturale di questa view e dei valori che interpretiamo e che ci identificano nel mercato”.

“La sfida di lanciare sul mercato un brand forte e distintivo e al tempo stesso preservare l’identità storica della catena è fonte di grande motivazione personale che mi guiderà nell’incarico", ha commentato Luca Di Persio. 

Tags: , ,

Potrebbe interessarti