Costa Azzurra, new entry nel ricettivo

Accoglie annualmente 11 mln di turisti e registra 70 mln di pernottamenti: si tratta della Costa Azzurra. La durata media del soggiorno è 6,2 notti. Il 14% è rappresentato dai viaggi d’affari. Giornalmente si tratta di una media di 200mila visitatori. Il tasso di occupazione degli hotel è del 63%. Circa 5,3 milioni di soggiorni sono francesi. Gli stranieri rappresentano il 53 % delle presenze turistiche. I nuovi turisti sono il 25%. L’aeroporto di Nizza accoglie 14,5 mln di pax ed è il secondo scalo più trafficato dopo Parigi. Il 53% dei turisti arriva via strada, il 28% in aereo e il 17% in treno.

L’Italia è il principale mercato straniero per la Costa Azzurra: con 1.012 .000 soggiorni e 327.000 pernottamenti in hotel, si tratta di una clientela fortemente fidelizzata. Il turismo nella regione vale più di 7 miliardi di euro.

Tra le prossime aperture a Mentone, nella zona di Garavan, un hotel 5 stelle dell’architetto Jean-Michel Wilmotte e del designer di paesaggi Jean Mus: avrà 104 camere e suite da 37 a 80 mq. Tra il 2021 e il 2022 Kempinski svilupperà un complesso di lusso a Cap d’Ail-Monaco. A Cannes l’InterContinental Carlton sta attraversando un profondo restyling che durerà fino al 2023. “Il bilancio dell’estate può dirsi positivo – racconta Florence Lecointre, international press officer -. Abbiamo registrato in prevalenza turismo domestico, da Parigi, Lione e la Normandia, ma non sono mancati arrivi europei”.

Nicoletta Somma

Tags: ,

Potrebbe interessarti