Tac: il marketplace b2b per adv e t.o.

Aiav scende in campo per supportare agenzie di viaggio e tour operator stipulando un accordo con Googitaly, per rendere disponibile a titolo gratuito (alle oltre 1.700 agenzie di viaggio iscritte all’associazione) la piattaforma Tac – Travel Agent Community.

Tac è un marketplace b2b nel quale adv e piccoli tour operator possono promuovere e vendere i propri pacchetti e servizi turistici, comprese eventuali ancillary. Parallelamente, agenti e consulenti di viaggio possono consultare le proposte disponibili e completare l’acquisto online. È a disposizione anche un back office per assistere tutte le fasi del processo di vendita e rispondere ad eventuali richieste tailor-made.

Orientata prevalentemente all’outgoing, Tac non preclude proposte legate al turismo nazionale, anche in considerazione dei limiti che potrebbero condizionare ancora a lungo gli spostamenti all’estero. Tra gli esempi di prodotti già disponibili: turismo di prossimità per piccoli gruppi, partenze stagionali, groupage, pellegrinaggi, crociere e gite giornaliere.

A supporto delle vendite, e per fornire tutte le informazioni necessarie sulle proposte di viaggio, per ogni offerta è disponibile il collegamento al portale Wiki che contiene dati utili suddivisi per continenti, nazioni, città e luoghi tipici, con possibilità di inserire materiale promozionale degli enti del turismo e documenti forniti da altre fonti.

“Siamo orgogliosi di mettere a disposizione di Aiav una piattaforma che, in un momento così delicato per il turismo, può contribuire a stimolare la collaborazione tra agenti di viaggio, in un’ottica di crescita comune” ha commentato Guido Cinello, Ad di Googitaly.

“Promuoviamo Tac perché riteniamo che un’associazione debba essere sempre alla ricerca di nuovi servizi gratuiti o a condizioni davvero agevolate per i propri associati. –ha dichiarato Fulvio Avataneo, presidente di Aiav– Tac dà spazio ai piccoli operatori specializzati e contribuisce a migliorare la redditività di tutti gli attori della filiera, valorizzando il grande patrimonio di professionalità e know-how che caratterizza la distribuzione organizzata italiana”.

Tags: , , , ,

Potrebbe interessarti