Emilia Romagna: “Adv e t.o. in lockdown da più di un anno”

Il recente consiglio direttivo Fiavet Emilia-Romagna e Marche ha ospitato l’assessore al Turismo della Regione Emilia-Romagna,  Andrea Corsini. Tra i temi trattati, il dibattito si è focalizzato sull’analisi delle proposte raccolte negli incontri organizzati dall’associazione con le aziende del territorio regionale, che hanno visto oltre 200 agenzie partecipare attivamente.

“Pur essendo un’associazione che guarda sempre al futuro, non potevamo non partire da un dato di fatto: che le  adv e i t.o.  dell’Emilia Romagna sono in lockdown da più di un anno e che la luce fuori dal tunnel è ancora molto lontana – ha sottolineato il presidente Massimo Caravita -. Vero è che in questo anno l’assessorato non si è sottratto al dialogo e ha recuperato dei fondi di bilancio che ci hanno portato ad ottenere un ristoro per il fatturato perduto fino al 31 maggio 2020, ma ciò non basta, abbiamo bisogno di ulteriore attenzione. Nello specifico, abbiamo chiesto agevolazioni per l’accesso al credito per permettere la continuità aziendale nei prossimi lunghi mesi e per far fronte al rimborso dei voucher Covid in prossima scadenza. Inoltre, un nuovo contributo per integrare le perdite anche dei 10 mesi successivi”.

Sul tema rilancio, è stato proposto “un bonus vacanze dedicato al settore, oltre a incentivi per i viaggi di gruppo in pullman. Inoltre – prosegue Caravita – abbiamo ripresentato la rete dislocata delle agenzie di viaggio e tour operator come info point diffusi, così come delineato dalle linee guida delle destinazioni turistiche. Certamente condividiamo l’impegno e l’attenzione massima della Regione Emilia-Romagna al piano vaccinale di massa, ma dobbiamo essere pronti a raccogliere la sfida della ripartenza con interventi strategici che coinvolgano sinergicamente tutta la filiera del turismo regionale”.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti